Company Profile

Pirelli continuerà a sovraperformare il mercato Premium con tecnologia d’avanguardia,
i migliori talenti ed una chiara visione internazionale.

Pirelli continuerà a sovraperformare il mercato Premium con tecnologia d’avanguardia, i migliori talenti ed una chiara visione internazionale.

Sette anni dall’inizio della crisi del settembre 2008, la ripresa conosce ancora fasi alterne. Quest’anno si attende una lieve crescita del prodotto interno lordo (PIL) mondiale, con gli Stati Uniti probabilmente in posizione d’avanguardia con un tasso del 3,3%. Il nuovo stabilimento Pirelli in Messico, la cui produzione è prevista in crescita nel 2015, è posizionato strategicamente per servire i clienti nordamericani.

In Sud America si prevede il permanere di una situazione di volatilità con una flessione del PIL in Venezuela e Argentina, stabile il Brasile. Il PIL europeo dovrebbe espandersi di circa il 2%, grazie all’impegno della Banca Centrale Europea per stabilizzare e dare vigore all’economia del Vecchio Continente; un euro più debole e le politiche di crescita dei Governi nazionali dovrebbero contribuire a sostenere le aziende in quest’area.

Nonostante le incertezze del 2014, le economie in più rapido sviluppo daranno un contributo significativo alla crescita globale nei prossimi anni. Si prevede che entro il 2017 la Cina diventerà il più importante mercato di auto Premium in termini di volumi, mentre la Germania si confermerà il paese con il parco circolante di maggiore qualità, con il 40% del totale costituito dai modelli delle case automobilistiche più prestigiose.

Nel 2015 i tassi di cambio dei paesi emergenti continueranno ad essere volatili, in particolar modo il real brasiliano, il peso argentino ed il rublo. Il costo delle materie prime è previsto in riduizione rispetto al 2014 ma con un trend crescente nella seconda parte dell’anno, in particolare per la gomma naturale; il beneficio derivante dalla riduzione del costo delle materie prime sarà comunque bilanciato dal citato deprezzamento delle valute dei paesi emergenti.

Outlook del mercato degli pneumatici

Secondo le previsioni, nel 2015 il segmento Premium (pneumatici di dimensione uguale o superiore a 17 pollici) dovrebbe arrivare a rappresentare il 25% del mercato globale degli pneumatici auto, guadagnando 1 punto percentuale rispetto al 2014. Dopo una crescita del 10% nel 2014 rispetto al 2013, l’incremento del Premium nel 2015 sarà del 7%, soprattutto grazie allo sviluppo dei mercati di Cina, Europa e Nord America.

Per il mercato degli pneumatici Truck All Steel la crescita attesa nel 2015 è del 2% a livello globale, con Europa e Nord America a compensare il rallentamento dei mercati emergenti.

ll Sud America, che rappresenta il 13% del mercato Truck nelle economie a più rapida crescita, ha subito nel 2014 una consistente diminuzione del primo equipaggiamento pari al 23% ma a partire dal 2015 si prevede una parziale ripresa.

Priorità di Pirelli per il 2015

Per Pirelli, una delle priorità per il 2015 è il consolidamento della leadership nei segmenti Premium e Prestige del primo equipaggiamento. Questo significa continuare ad innovare con prodotti in grado di anticipare le sfide tecnologiche. Un altro importante obbiettivo è continuare ad espandere la nostra presenza nel canale replacement. A tal fine intendiamo crescere sul canale dei distributori specializzati sul segmento Premium ed ampliare l’offerta su modelli auto su cui non abbiamo ancora delle omologazioni.

La sfida di Pirelli per il futuro rimane la stessa: consolidare la leadership nel mercato degli pneumatici alto di gamma, crescendo nei mercati più profittevoli e ciò grazie alla tecnologia più avanzata, ai migliori talenti e ad una prospettiva globale orientata alla creazione di valore in modo responsabile e sostenibile.

Nel segmento Medium, Pirelli prevediamo un significativo rinnovo dei prodotti, tra cui il Cinturato All Season, orientandoci verso una nicchia di mercato di piccole dimensioni ma in crescita.

Nel business Moto, il 2015 vedrà l’inizio della produzione della Joint Venture in Indonesia, che servirà principalmente l’area dell’Asia-Pacifico.

Per pneumatici agricoli e veicoli commerciali, il nostro modello di business si incentrerà sulle flotte, a partire dal mercato sudamericano, e beneficerà di una value proposition basata su efficienza dello pneumatico, ricostruibilità e servizi. Faremo leva sui nostri punti vendita, su partner commerciali indipendenti, su specialisti della ricostruzione e su concessionari di veicoli commerciali.

La sfida di Pirelli per il futuro rimane la stessa: consolidare la leadership nel mercato degli pneumatici alto di gamma, crescendo nei mercati più profittevoli. E ciò grazie alla tecnologia più avanzata, ai migliori talenti e ad una prospettiva globale orientata alla creazione di valore in modo responsabile e sostenibile.

La sfida di Pirelli per il futuro rimane la stessa: consolidare la leadership nel mercato degli pneumatici alto di gamma, crescendo nei mercati più profittevoli.
Condividi questa pagina

Copyright © 2015 Pirelli & C. S.p.A. - Pirelli Tyre S.p.A. - P.IVA: 07211330159