CDP SUPPLY CHAIN

Da anni Pirelli partecipa al CDP Investor e, su richiesta di clienti, al CDP Supply Chain in qualità di fornitore degli stessi. Dal 2014 Pirelli ha a sua volta deciso di estendere la richiesta di assessment CDP ai propri fornitori, in piena ottica di coinvolgimento e in attuazione della propria Green Sourcing Policy.

Pirelli ha altresì attivato il monitoraggio delle prestazioni climate change dei propri fornitori chiave a livello di Gruppo, identificati secondo criteri di materialità ambientale ed economica. CDP Supply chain consente a Pirelli un monitoraggio delle emissioni di Scope 3 della propria catena di fornitura e garantisce un’adeguata sensibilizzazione delle aziende fornitrici sulle tematiche climate change, al fine di individuare e attivare tutte le possibili opportunità di riduzione delle emissioni di gas climalteranti.

Già nel primo anno il progetto ha visto una forte partecipazione dei fornitori Pirelli, i quali hanno risposto all’assessment ottenendo un punteggio di disclosure superiore alla media del panel di aziende CDP. L’analisi ha evidenziato che, grazie alle azioni di riduzione delle emissioni dei fornitori Pirelli, nel 2014 si è evitata l’emissione in atmosfera di 65 milioni di tonnellate di CO2 equivalente, permettendo anche di ottenere risparmi economici pari a 681 milioni di euro.

Pirelli è la prima azienda tra i produttori di pneumatici ad aver introdotto ufficialmente il CDP Supply Chain sulla propria catena di fornitura.